Convalescenza "a colori"

Clinica Iwakura

Nagoya, JP

Condividi
  • Share on Google+
  • Pinterest
  • Twitter
  • Facebook
  • E-Mail

Convalescenza "a colori"

La clinica Iwakura si trova nei pressi dell'omonima stazione ferroviaria in un sobborgo di Nagoya. Oltre a offrire cure ad alto valore aggiunto in un ambiente piacevole, al direttore della clinica, il Signor Takada, sta particolarmente a cuore accogliere i propri pazienti con un cordiale benvenuto. 

Come risposta alle sempre diverse richieste dell'assistenza sanitaria regionale, la clinica viene costantemente ristrutturata ed ampliata, al fine di integrare ulteriori reparti medici. Sin dal 2002, in occasione dei lavori di ampliamento, era evidente l’attenzione al benessere del paziente, da sempre voluta da Takada, filosofia che si è rinnovata con la ristrutturazione del 2013.

Sin dal 2002, in occasione dei lavori di ampliamento, era evidente l’attenzione al benessere del paziente, da sempre voluta da Takada, filosofia che si è rinnovata con la ristrutturazione del 2013.

Dal punto di vista architettonico, la nuova costruzione ricorda un albergo. Infatti, le due parole "albergo" e "ospedale" risalgono entrambe alla stessa radice latina "hospitalitas" che racchiude in sé il significato di ospitalità e che riconduce alla concezione di una cortese accoglienza dei pazienti strettamente collegata alla strategia qui adottata.

"Chi prende alloggio in un albergo è pieno di aspettative positive. Se si deve però entrare in ospedale, lo si fa con uno stato d’animo spesso negativo. Sono dell'opinione che questo dovrebbe essere modificato. Le parole ‘hotel’ e ‘ospedale’ hanno in fondo la stessa origine etimologica e la differenza sta esclusivamente nel fatto che il servizio offerto consiste in prestazioni mediche", spiega il direttore della clinica.

er i mobili predominano legno e pelle, ma anche le altre rifiniture interne assimilano in continuazione i colori e il calore dei materiali naturali come la pietra e il legno.


In occasione dei due ampliamenti egli ha raccolto, con l'aiuto di amici e conoscenti, tutte le informazioni disponibili su ospedali e istituzioni per l'assistenza sanitaria all'estero. Gli ospedali tedeschi rispecchiavano, per la loro ambientazione, l'idea di Takada, e servirono quindi da modello per un progetto che si basava su tre condizioni essenziali, "luce, aria e colore", elementi questi con cui si dovrebbero combattere le cause principali dell'atmosfera negativa negli ospedali.

Al centro del fabbricato a tre piani, nel 2002 fu disposta un'ampia corte interna nello stile di un atrio. Al piano terreno della nuova costruzione del 2013 si trovano sia il centro di riabilitazione, con grandi finestre su un paesaggio pittoresco, sia un patio allestito a corte interna. Al primo e al secondo piano, i pozzetti portano luce e ventilazione agli interni dell'ospedale e inondano il patio di luce. Anche negli altri ambienti, però, l'uso della luce non è da meno: l'ampio utilizzo dell'illuminazione a pannello in combinazione con luci indirette crea un gioco di luci e colori. Per i mobili predominano legno e pelle, ma anche le altre rifiniture interne assimilano in continuazione i colori e il calore dei materiali naturali come la pietra e il legno.

Chi prende alloggio in un albergo è pieno di aspettative positive. Se si deve però entrare in ospedale, lo si fa con uno stato d’animo spesso negativo. Sono dell'opinione che questo dovrebbe essere modificato.

Giacché il direttore della clinica, il signor Takada, è dell'opinione che un ospedale serve allo scopo di tornare ad essere sani, come incentivo alla convalescenza, si sono utilizzati, in modo assolutamente mirato, i colori della gamma cromatica di USM Haller. Così, ad esempio, gli elementi di rivestimento della reception centrale della clinica, nella tonalità di un rosso rubino, conferiscono un'atmosfera unica nel suo genere, servendo al contempo da archivi per la conservazione del materiale d'ufficio. Nell'ingresso del centro di riabilitazione, è stato invece privilegiato il colore arancio.

Dove la cortesia verso i pazienti è di così grande importanza, anche l'ampia varietà della palette cromatica di USM Haller assume un ruolo guida, senza parlare delle caratteristiche funzionali dei mobili che facilitano in modo ottimale lo svolgimento del lavoro quotidiano.

Personalizza il tuo mobile con il nuovo configuratore USM. Configuratore USM

USM Newsletter

Qui troverete maggiori informazioni sui nuovi prodotti ed eventi USM

Bitte überprüfen Sie die Emailadresse

Bitte treffen Sie eine Auswahl

Bitte treffen Sie eine Auswahl

Sono d'accordo con le norme vigenti sulla protezione dei dati.*

Die Anmeldung konnte leider nicht durchgeführt werden. Bitte prüfen Sie Ihre Internetverbindung und/oder versuchen Sie es später erneut.

We are glad you subscribed.

You also find us on the following networks.

Chiudi