USM – la filosofia della concretezza

Gli ideali che si celano dietro tre lettere che hanno raggiunto il successo

Lo schema è forte, ma non rigido, perché il mondo è in movimento e lo sono anche i sistemi di arredamento modulare di USM – Ulrich Schärer Münsingen. Se spazio e tempo variano, gli arredi USM conservano non solo la propria flessibilità, ma creano il necessario sostegno. Movimento, crescita, cambiamento – un mobile è come la vita e per USM i propri prodotti sono espressione di uno stile di vita.

La dimostrazione che lo schema sia un’affermazione di chiarezza, ma non per questo di omologazione, è riscontrabile nei 1.334 metri quadrati della sede di Münsingen, nei pressi di Berna, dove il sistema è semplicemente vissuto: persone con i loro mobili. Le strutture aperte degli uffici amministrativi, da poco allestiti nella sede centrale USM, formano allegoricamente una città, fatta di diverse strade e luoghi per comunicare. Grazie ad un misurato utilizzo dell’arredo si configurano luoghi funzionali con caratteristiche, atmosfere, viste e prospettive del tutto diverse tra loro. Nella loro realizzazione, così come nel loro utilizzo, si evince il paradigma filosofico: ridurre senza rinunciare è un successo.

Per i sistemi di arredamento USM Haller il principio impone che non esiste alcuna limitazione alla creatività, supportata dai sui valori aziendali, come forma, funzionalità, flessibilità, modularità, design, sostenibilità, qualità, sviluppo e ampliamento. In questo caso, gli angoli sono principalmente rotondi, perché è una sfera lucida di metallo che, fungendo da snodo dei mobili USM, unisce i tubi di metallo in maniera stabile e del tutto originale. I sei fori filettati del giunto sferico cromato, al di là della loro funzione tecnica, sono da interpretare anche simbolicamente: moltiplicano le possibilità di impiego dell’intero sistema modulare in tutte le direzioni, con infinite varianti.

Il sistema modulare progettato più di cinquant’anni fa dall’ingegnere Paul Schärer junior e dall’architetto Fritz Haller per uso personale, è stato declinato non solo per l’arredamento degli uffici, ambito per cui originariamente era stato pensato, ma anche per altri settori. Il fascino dei mobili USM risiede proprio nel fatto che, pur essendo di produzione industriale, lasciano massima libertà alla personalizzazione. Ciò riflette la particolare storia dell’origine di USM, al cui inizio c’era il desiderio di Paul Schärer di unire il suo amore per il bello con il sogno di trasformare l’officina di famiglia in una vera e propria industria.

Un’idea coraggiosa e di immutato successo. I mobili USM entrano in scena discretamente, ma con grande impatto e in un’epoca dominata da un eccesso di immagini, questo diventa una caratteristica saliente. I sistemi di arredamento USM Haller non solo sono parte della collezione del Museum of Modern Art di New York, ma sono stati anche riconosciuti come opera d’arte applicata; il che, a livello mondiale, è meglio che essere protetti da un brevetto.

Dalla forza interiore di questa filosofia e del prodotto nasce un qualcosa «autentico»: non un luogo comune, ma un valore durevole nel tempo. È questa l’espressione del concept di USM: nessuna costanza senza rinnovamento, nessuna continuità senza innovazione. È così che nascono i Classici.

Condividi
  • Share on Google+
  • Pinterest
  • Twitter
  • Facebook
  • E-Mail

Immagini

USM Newsletter

Qui troverete maggiori informazioni sui nuovi prodotti ed eventi USM

Bitte überprüfen Sie die Emailadresse

Bitte treffen Sie eine Auswahl

Bitte treffen Sie eine Auswahl

Sono d'accordo con le norme vigenti sulla protezione dei dati.*

Die Anmeldung konnte leider nicht durchgeführt werden. Bitte prüfen Sie Ihre Internetverbindung und/oder versuchen Sie es später erneut.

We are glad you subscribed.

You also find us on the following networks.

Chiudi