Dal progetto pilota alla definizione della rotta

Aeroporto Lipsia-Halle

Condividi
  • Share on Google+
  • Pinterest
  • Twitter
  • Facebook
  • E-Mail

Dal progetto pilota alla definizione della rotta

Tutto è iniziato poco più di dieci anni fa. I gestori dell'aeroporto di Lipsia Halle volevano posizionare i sistemi d'arredamento USM, già da tempo utilizzati con successo negli uffici, anche nelle zone destinate al traffico e ai passeggeri. Sono stati scelti, inizialmente, per lo sportello informazioni, per poi essere successivamente impiegati all’interno di tutte le diverse aree della struttura, permettendo all’aeroporto di acquistare un'immagine unitaria e di affascinare i passeggeri con il suo nuovo, elegante e moderno arredamento.

"Cercavamo un sistema modulare che potesse permetterci di eseguire qualsiasi cambiamento tecnico nelle procedure del check-in passeggeri con tempi estremamente ridotti di riposizionamento e il minimo apporto di materiale."

Un'intervista a Thomas Werner, Aeroporto Lipsia-Halle sulla sua decisione di utilizzare USM a Lipsia.

USM: Da quando ha deciso di installare i prodotti di USM nell'aeroporto di Lipsia?

Thomas Werner: È dal 1995 che adoperiamo i sistemi di arredamento USM Haller nei nostri uffici amministrativi e nel 2004 abbiamo deciso di estenderne l'utilizzo nelle aree "aviation" e "non aviation". Abbiamo iniziato con uno sportello informazioni a cui ne sono seguiti altri, come postazioni per il controllo delle carte d'imbarco, postazioni ai gate, come sportelli "Lost & Found" per i bagagli smarriti, per il noleggio auto, nelle strutture amministrative e per conferenze. Diverse negozi hanno poi usato gli espositori modulari.

Molti di loro sono sorpresi e favorevolmente colpiti dall'aspetto moderno dell'aeroporto, apprezzano la coerenza estetica che è alla base dell'arredamento, mentre il passeggero business ne apprezza l'elevata qualità."

USM: Quali esigenze doveva soddisfare il sistema?

Thomas Werner: Cercavamo un sistema modulare che potesse permetterci di eseguire qualsiasi cambiamento tecnico nelle procedure del check-in passeggeri con tempi estremamente ridotti di riposizionamento e il minimo apporto di materiale. Contemporaneamente, però, cercavamo un design aziendale unitario che accompagnasse costantemente il passeggero dal suo ingresso in aeroporto fino all'imbarco. Gli aspetti tecnici, quali i la riduzione del calico di incendio, l'agevole integrazione di una gestione tecnologica speciale e l'estrema solidità sono stati anche importanti fattori decisionali.

USM: Le vostre aspettative sono state soddisfatte?

Thomas Werner: Al 100 per cento! Oltre a diversi ampliamenti, dalle reception ai gate ai Vip-Lounge, in breve tempo, stiamo costantemente provvedendo alla conversione di 3-4 unità l’anno. Il fatto straordinario è che i passeggeri non riescono a distinguere se i moduli risalgono a 6 anni fa, se sono ricomposti o addirittura nuovi.

Personalizza il tuo mobile con il nuovo configuratore USM. Configuratore USM

USM Newsletter

Qui troverete maggiori informazioni sui nuovi prodotti ed eventi USM

Bitte überprüfen Sie die Emailadresse

Bitte treffen Sie eine Auswahl

Bitte treffen Sie eine Auswahl

Sono d'accordo con le norme vigenti sulla protezione dei dati.*

Die Anmeldung konnte leider nicht durchgeführt werden. Bitte prüfen Sie Ihre Internetverbindung und/oder versuchen Sie es später erneut.

We are glad you subscribed.

You also find us on the following networks.

Chiudi